Booking Online DATA DI ARRIVO DATA DI PARTENZARICHIEDI DISPONIBILITÀ
PRENOTA ONLINE

Sulle vie dei sapori

Esistono terre un po’ più speciali di tante altre. La Food Valley è una di queste. A pochi minuti da Salsomaggiore hai la possibilità di conoscere i luoghi di alcune fra le produzioni alimentari più rinomate al mondo: il Prosciutto di Parma e il Parmigiano Reggiano, il Culatello e il Salame di Felino.

Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma

Tutto inizia a Langhirano, il paese del Prosciutto di Parma. Qui, ogni settembre, il salume per eccellenza della provincia è il protagonista dell’omonimo Festival. Ed è sempre qui, a Langhirano e nei suoi dintorni, che il crudo di Parma nasce e stagiona. Insieme a questa dolcezza, la Strada del Prosciutto ti propone un viaggio fra vallate verdi e coltivi sterminati, castelli e colline ricamate dai vigneti dei vini dei Colli di Parma - Malvasia e Sauvignon sono i re.
Prosciutto e vino, certo. Ma non solo. Non potrai dire di aver viaggiato nella Food Valley senza aver assaggiato almeno una scaglia di Parmigiano Reggiano, il Salame di Felino e il Tartufo Nero di Fragno.

Musei del Cibo

Se ami la cultura del buon cibo, ecco l’itinerario giusto per la tua vacanza. I musei sono quattro, tutti in provincia di Parma. Ognuno ti racconterà un prodotto e una storia diversi. Puoi iniziare dal Museo del Parmigiano Reggiano (tel. 0524 596129). Lo trovi nel paese di Soragna, in un antico casello all’ombra della Rocca Meli Lupi: tra degustazioni, attrezzi e foto d’epoca scoprirai come nasce il vero formaggio DOP. Il Museo del Prosciutto di Parma (tel. 0521 864324) è a Langhirano, là dove scende il Marino, il vento che dal mare arriva a profumare l’aria della Val Parma.
Dalla tradizione norcina parmense nasce il Salame di Felino. Nell’omonimo paese, a pochi chilometri da Parma, ha aperto i battenti il museo a lui dedicato (tel. 0521 831809), ospitato nella cornice del Castello di Felino.
L’ultima tappa è il Museo del Pomodoro (tel. 333 2362839), nella Corte di Giarola, alle porte di Collecchio. Il pomodoro è l’oro rosso di Parma: coltivato in tutta la provincia, viene esportato in tutto il mondo.

Strada del Culatello

Il Culatello è il re dei salumi. La sua terra è la Bassa Parmense, quello spicchio di provincia che scende lenta fino al Po. Lo si fa a Zibello e nei suoi dintorni, dove le estati sono afose e gl’inverni sono lunghi, freddi e nebbiosi. Il segreto del Culatello è racchiuso in questo microclima, quasi unico. La Strada del Culatello ti condurrà per mano in queste terre, fra i piccoli paesi agricoli, i luoghi del maestro Giuseppe Verdi, le aziende a conduzione familiare, dove i salumi sono lavorati ancora a mano e le ricette tramandate di padre in figlio, come una volta.